Rio Marina è un piccolo borgo dell’Isola d’Elba, per anni centro dell’attività mineraria dell’isola, oggi è un comune di circa 2000 abitanti in cui ancora si respira l’aria di paese tipica della nostra penisola.

Scegliere di soggiornare a Rio Marina vuol dire, quindi, immergersi in una realtà autentica: in estate la popolazione del borgo aumenta (come nel resto dell’isola), ma non sono solo i villeggianti ad arrivare a Rio. Rientrano, infatti, tutti i “nativi” che per ragioni di lavoro o familiari vivono altrove. Essendo la storia del paese legata a doppio filo all’estrazione dei minerali, non si può certo non visitare il vecchio Parco Minerario il cui ingresso è proprio a due passi dalla Casa Valdese. Si parte dal museo, che occupa il primo piano di Palazzo Burò, e che- oltre a raccogliere una vasta collezione di minerali- offre la possibilità di immergersi nel mondo dei minatori scoprendo ambienti ricostruiti utilizzando materiali rinvenuti nei vecchi cantieri. La visita prosegue in trenino alla scoperta delle cave dove un tempo si estraeva la pirite e dove i visitatori verranno invitati, con un piccone, ad estrarre dalla cava il proprio minerale. A Rio nell’elba, a pochi chilometri da Rio Marina, vale la pena visitare il Lavatoio Pubblico, un tempo luogo di socializzazione per le donne che si ritrovavano per fare il bucato e per i minatori che si fermavano per lavarsi dopo il lavoro. E sempre nei pressi di Rio nell’Elba, l’Eremo di Santa Caterina d’Alessandria, luogo di meditazione risalente all’epoca romanica e riadattato nel 1634. L’eremo oggi accoglie una fondazione culturale che occasionalmente organizza mostre. Accanto al complesso, inoltre, è possibile visitare l’Orto dei Semplici che raccoglie flora tipica dell’Isola. Se poi avete voglia di immergervi nella vita notturna, a pochi chilometri da Rio Marina è possibile passare una serata a Capolivieri o Porto azzurro, località rinomate per la vivace vita notturna ed i negozi alla moda.

 

da sapere